Ondata di caldo: la storiella dell'anticiclone africano

Ondata di caldo: la storiella dell'anticiclone africano

Le caratteristiche artificiali del cosiddetto "global warming" e dei vari sconvolgimenti climatici

Mentre i geoingegneri manipolano il clima, i media di regime manipolano i dati sul meteo, ad esempio quelli sui valori di umidità relativa e pressione atmosferica: i vari organi ufficiali continuano a ripetere che l’attuale ondata di caldo, abbattutasi su gran parte dell’Europa, è dovuta all'anticiclone africano cui sarebbe connessa un’umidità molto elevata.

Non è vero: i valori igrometrici sono bassi in misura anomala anche nelle località di mare a tal punto che non si formano quasi mai delle nuvole; al massimo in un cielo grigio-violaceo al mattino aleggia qualche brandello di cumulo polveroso che è poi dissolto nell’arco delle ore successive. Se i parametri di umidità fossero alti, si dovrebbero generare i nembi e si dovrebbero scatenare i temporali di calore anche sulle città, fenomeni che sono oggi solo un pallido ricordo del passato.

In un firmamento così opaco non è agevole discernere gli aerei chimici (a bassa quota) con le loro scie persistenti ed effimere o assenti, ma le operazioni di avvelenamento globale continuano senza requie, notte e giorno, pure quando il cielo sembra “sereno”. Non solo: i riscaldatori ionosferici e probabilmente i satelliti in orbita geostazionaria seguitano ad irradiare campi elettromagnetici che aumentano le temperature in modo drastico e mirato.

CONTINUA QUI: http://www.tankerenemy.com/2015/07/riscaldamento-settentrionale.html#.VaPbm0WHnIo

La Guerra Segreta - Il Libro

http://offskies.blogspot.it/2015/07/la-guerra-segreta-il-libro.html

Ho avuto la fortuna di leggere ‘Scie Chimiche – La Guerra Segreta – Il Controllo del clima, Un ‘Sogno’ Diventato un’Atroce Realtà’ - edizioni Uno editori, autori: Rosario ed Antonio Marcianò.

Il libro ha il pregio di essere esauriente e completo ed al contempo scorrevole e sintetico. Gli argomenti si susseguono in successione logica, andando a formare un quadro d'insieme con il quale il lettore, anche se ‘neofita’, può districarsi senza problemi tra i tanti aspetti di questa colossale e tragica operazione clandestina dalla denominazione popolare ed appropriata di ‘scie chimiche’.Nel libro si trovano le risposte ad ogni possibile dubbio si possa generare sull’atroce questione; si perché il quadro generale che ne emerge è davvero desolante e preoccupante. I governi, quelli palesi e quelli occulti, si adoperano per inficiare le basi stesse della vita in quella delicatissima e sottilissima ‘pellicola’ vitale denominata biosfera. Una realtà davvero difficile da accettare.Il libro ‘Scie Chimiche – La Guerra Segreta’ dovrebbe comparire sui comodini di ogni italiano (e non solo) per costringere tutti alla consapevolezza collettiva di un problema ineludibile, che non risparmia nessuno, nonostante si faccia di tutto per non curarsene in quello che possiamo ormai definire come: un delirio collettivo da negazione.I nostri cieli sono orrendamente sfregiati da decenni ed i veleni dispersi in quota si disseminano nell’aria, nei suoli ed infine nei nostri corpi dove portano solo morte e distruzione. Questa è la realtà. Ogm, radioonde e veleni vari dispersi nell’atmosfera coincidono nella loro nefasta lotta contro l’umanità: una guerra segreta che miete vittime giorno dopo giorno, lentamente ma inesorabilmente.

Comperiamo allora il libro in varie copie e regaliamolo ad amici e conoscenti. Inviamone una copia agli amministratori pubblici e privati più sensibili ed intelligenti. La consapevolezza è il bene sommo daraggiungere ed è quello che fa più paura. Diffondere informazioni è un dovere assoluto ed è la forma di resistenza più elevata e durevole che si possa immaginare. Buona lettura.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog