Le app indispensabili per l'estate

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Lo smartphone è diventato un compagno inseparabile anche in spiaggia o in vacanza. Ecco le app cui non si può assolutamente rinunciare
Lo smartphone è diventato un compagno inseparabile anche in spiaggia o in vacanza. Ecco le app cui non si può assolutamente rinunciare

Come per gli armadi, anche per gli smartphone esistono i cambi di stagione. Anche se la gran parte delle applicazioni sono per tutte le stagioni, altre si adattano meglio all'estate piuttosto che all'inverno. Un'app che segnala quali siano i concerti all'aperto nelle vicinanze, le migliori tecniche di cottura per la grigliata o quale sia il momento migliore per distendersi al sole e ottenere un'abbronzatura da urlo torneranno utilissime con la bella stagione, ma saranno poco utilizzabili in inverno. Ecco un breve elenco delle applicazioni cui non è possibile

PackPoint

Dimenticare il caricabatterie di smartphone e tablet, lo spazzolino o, peggio ancora, la biancheria intima. Il timore di aver dimenticato qualcosa di fondamentale è il peggior nemico di ogni persona che si appresta a partire per le vacanze estive: si fanno e si disfano le valigie almeno un paio di volte, per controllare che ci sia tutto e la memoria non abbia giocato brutti scherzi. Con PackPoint non ci saranno più timori di questo genere: l'app, disponibile per Android e iOS, fornisce all'utente delle liste di oggetti e indumenti che devono essere presenti all'interno della valigia in base alla lunghezza del viaggio e dà la possibilità di spuntare ed eliminare dall'elenco tutto ciò che è già presente nel bagaglio.

BandsinTown

Per chi resta in città, invece, l'estate può essere il momento migliore per assistere a concerti e altre esibizioni musicali all'aperto. Con BandsInTown sarà possibile conoscere tutti i concerti in calendario nella propria città (ma anche nella città che si sta visitando) nel giro di pochi istanti. Grazie al GPS, l'applicazione potrà scoprire la propria posizione e scaricare dal ricchissimo database l'elenco di tutti i concerti previsti: spulciandolo si scoprirà chi, dove e quando suonerà nelle nostre vicinanze.

Trover

Se ancora non si sa dove si trascorreranno le vacanze estive e si è alla ricerca di ispirazione, Trover è l'applicazione che non può assolutamente mancare nel proprio smartphone. Inserendo il nome di una località o di una particolare attività – hiking (passeggiate all'aria aperta), trekking e così via – sarà possibile accedere a un'immensa libreria fotografica grazie alla quale esplorare i dintorni della località scelta oppure scoprire i luoghi più indicati e affascinanti per svolgere l'attività scelta. A questo punto sarà possibile tornare sull'App Store o sul Google Play Store e scegliere la guida turistica che fa al proprio caso.

Guide turistiche mon amour

Scelta la destinazione, si potrà passare ad esplorare la città ben prima della partenza. Sarà sufficiente scaricare una delle tante guide turistiche disponibili sull'App Store e sul Google Play Store per conoscere i luoghi da visitare assolutamente, i migliori ristoranti della città e quali gli alberghi dove è possibile soggiornare spendendo poco.

Con Minube, ad esempio, si potrà programmare il proprio tour turistico in base alle tonalità e accedere alle guide turistiche delle maggiori città al mondo realizzate anche grazie al contributo degli utenti. Con City Guides di TripAdvisor, invece, sarà possibile accedere al database di recensioni e commenti del celebre portale turistico e avere a disposizione una dettagliatissima mappa offline che permetterà di conoscere dove si trovano le attrazioni più interessanti della città che si vuole visitare.

Gogobot, invece, fornisce suggerimenti e guide turistiche in base ai propri gusti: si sceglie la categoria di viaggiatore che più si sente propria (amante dell'avventura, amante della natura, amante della storia, amante del cibo, amante della vita notturna) e si potranno leggere commenti e consigli utili dati da altri utenti con un profilo simile al proprio. In questo modo sarà possibile visitare la città con obiettivi chiari e precisi, evitando di girare a vuoto. Triposo, infine, crea delle guide turistiche su richiesta, andando a collezionare contenuti, suggerimenti e immagini da portali a libero accesso e open source come Wikitravel e Travel66. Come le altre applicazioni viste sinora, sarà possibile scaricare tutte le guide turistiche che si vorranno per poi utilizzarle offline, mentre si è in viaggio.

GrillTime

Disponibile per iPhone e per Apple Watch, GrillTime è l'applicazione che non può mancare sul melafonino di ogni amante di grigliate e barbecue. L'app fornisce indicazioni e consigli per ogni tipologia di carne che si vuole arrostire sulla griglia, inclusi i tempi di cottura più indicati per avere una bistecca al sangue oppure ben cotta. Selezionato il taglio di carne, comparirà un timer con i minuti mancanti per la cottura: quando il tempo starà per scadere si riceveranno degli avvisi sonori, così da non rovinare la grigliata estiva che si è soliti organizzare con gli amici.

SettleUp

Quando si è in vacanza con un gruppo di amici può esser piuttosto complesso tenere il conto delle spese fatte in comune e di come devono esser ripartiti i soldi del fondo comune. Con SettleUp non sarà più un problema: grazie a questa applicazione sarà possibile creare dei gruppi di viaggio, inserire le spese fatte e chi ha effettuato il pagamento a favore di chi e come dividere le spese. A fine viaggio si potranno saldare i conti senza troppi grattacapi.

Happy Sun

Ideato dalla livornese Flyby, Happy Sun è l'applicazione ideale per tutti gli amanti della tintarella che, però, tengono alla salute della propria pelle. Prendere l'abbronzatura negli orari sbagliati o restare al sole per troppo tempo può danneggiare l'epidermide e, sul lungo periodo, favorire lo sviluppo dei tumori della pelle. Con Happy Sun, app disponibile sia sull'App Store sia sul Google Play Store, si potrà conoscere quale sia il momento migliore per affacciarsi dall'ombrellone e distendersi sotto al sole per un'abbrozzantura da urlo. Grazie ad esclusivi dati satellitari, infatti, l'applicazione misura la quantità di raggi UV che si stanno assorbendo e avverte quando è il caso di terminare l'esposizione. Perché l'abbronzatura è importante, ma la salute della propria pelle ancora di più.

copyright © CULTUR-E

http://www.fastweb.it/smartphone-e-gadget/le-app-indispensabili-per-l-estate/

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: