Jennifer Lopez è troppo sexy per il Marocco: denunciata

Jennifer Lopez è troppo sexy per il Marocco: denunciata

Un’associazione educativa marocchina ha denunciato Jennifer Lopez per aver “disturbato l’ordine pubblico e danneggiato l’onore e il rispetto delle donne”. L’esposto è stato presentato nei giorni scorsi in un tribunale del paese nordafricano in seguito all’esibizione della pop-star tenutasi il 29 maggio al Mawazine World Rhythms International Music Festival di Rabat.
Con molta probabilità la questione non sarebbe mai arrivata di fronte ad un giudice se il concerto non fosse stato trasmesso in diretta televisiva su un'emittente nazionale. Una parte del pubblico non sembra aver gradito la performance della diva americana, condita come al solito da vestiti attillati, sguardi maliziosi e una buona dose di sculettamenti.

Mustapha Khalifi, il ministro delle comunicazioni del regno arabo, ha definito l’esibizione della celebre ospite “inaccettabile e contraria alla legge” che regola i contenuti adatti ad essere trasmessi. Si fosse informato prima, forse il politico marocchino avrebbe scoperto che fra gli ultimi singoli di J.Lo ce n’è uno, Booty, dedicato proprio al movimento ondulatorio del posteriore. Non esattamente un inno alla sobrietà, a partire dal video che lo accompagnava, realizzato in collaborazione con la rapper Iggy Azalea.

Con una premessa del genere, era lecito aspettarsi uno spettacolo dai toni vagamente sensuali, per quanto nelle sue coreografie la pop-star non abbia mai flirtato con la volgarità, almeno per gli standard europei. Qualora si arrivasse a processo - molto improbabile, ma non si può mai dire - , Jennifer Lopez e il suo promoter rischierebbero fino a due anni di carcere. E non vogliamo neanche immaginare quale sarebbe la pena per il twerking di Miley Cyrus.

Scritto da Django

https://it.celebrity.yahoo.com/blog/oh-my-gossip/jennifer-lopez-denunciata-154515397.html

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog