Europarlamento esclude Russia da lista partner strategici Ue

La risoluzione adottata durante la sessione plenaria del Parlamento europeo invita a non considerare più la Russia come partner strategico.

Le ragioni di tale decisione sono le presunte violazioni dei principi della democrazia e del diritto internazionale e la destabilizzazione della situazione nei Paesi vicini.Nella risoluzione si condanna la decisione della Russia di creare una blacklist di politici europei a cui viene vietato l'ingresso nel Paese. Si rileva che in futuro la cooperazione tra UE e Russia sarà vantaggiosa, solo con il riconoscimento della Russia dei diritti territoriali di altri Paesi, si afferma nel testo del documento pubblicato sul sito ufficiale dell'Europarlamento. Il 30 maggio si è saputo che la parte russa ha consegnato alla missione diplomatica dell'Unione Europea a Mosca una lista, finita a disposizione dei media, di 89 politici e militari europei a cui viene negato l'ingresso nel territorio della Federazione Russa. La maggior parte delle persone finite nella blacklist proviene dai Paesi che perseguono una linea dura nei confronti della Russia.

Postato da Jules Previ

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog