Shimpei Takahashi: Usate questo gioco per creare idee originali

Shimpei Takahashi ha sempre sognato di creare giocattoli. Ma quando ha iniziato a lavorare come sviluppatore, ha scoperto che la pressione nell'uso dei dati come punto di partenza reprimeva la sua creatività. In questo breve e divertente intervento, Takahashi descrive come ha ricominciato ad avere idee e condivide un semplice gioco a cui possono giocare tutti per generare idee nuove. (In giapponese con sottotitoli in italiano.)

Buongiorno. Sono creatore di giocattoli. Con il sogno di creare giocattoli mai visti prima, iniziai a lavorare nove anni fa in un'azienda di giocattoli. Quando iniziai, proposi diverse nuove idee al mio capo ogni giorno. Ma il mio capo chiedeva sempre se avessi i dati per dimostrarne la vendibilità e mi chiedeva di pensare a prodotti, analisi di mercato alla mano. Dati, dati, dati. Così analizzai i dati di mercato prima di pensare a un prodotto. Ma non ero in grado di pensare a niente di nuovo in quel momento. (Risate) Le mie idee erano poco originali. Non riuscivo a pensare a idee nuove e mi stancai di pensare. Era così difficile che diventai magro così. (Risate) È vero. (Applausi)

1:07Avrete avuto esperienze simili o provato la stessa cosa. Un capo difficile. Dati difficili. Ci si stanca di pensare. Buttai via i dati. Il mio sogno è creare giocattoli nuovi. Ora, invece dei dati, uso un gioco chiamato Shiritori per farmi venire nuove idee.

1:28Oggi vorrei presentarvi questo metodo. Cos'è Shiritori? Prendete mela, anatra e armonica, per esempio. È un gioco in cui a turno si dicono parole che iniziano con l'ultima lettera della parola precedente È lo stesso in giapponese e in inglese. Si può giocare a Shiritori come si preferisce: "neko, kora, raibu, burashi," ecc. [Gatto, cola, concerto, spazzola] Vengono fuori parole a caso. Costringetevi a collegare le parole a quello che pensate e create idee. Nel mio caso, per esempio, dato che voglio pensare a giocattoli, come potrebbe essere un gatto giocattolo? Un gatto che atterra dopo una capriola? E un giocattolo con la cola? Una pistola giocattolo che spara cola e infradicia tutti? (Risate)

2:12Le idee ridicole vanno bene. La chiave è lasciarle scorrere. Più idee si producono, più sono le probabilità di trovarne di buone. Una spazzolino, per esempio. Possiamo trasformarlo in giocattolo?Possiamo unirlo a una chitarra e... (Suono di musica) -- un giocattolo con cui giocare lavandosi i denti.(Risate) (Applausi) Ai bambini a cui non piace lavarsi i denti potrebbe piacere.

2:40Possiamo trasformare un cappello in un giocattolo? Cosa ne dite di un gioco della roulette in cui si prova il cappello uno alla volta, e quando uno se lo mette, salta fuori uno spaventoso alieno che urla "Ahh!". Mi chiedo se ci sarebbe domanda per le feste?

2:57Vengono fuori idee che non sarebbero possibili guardando i dati. Questo pluriball, usato per avvolgere oggetti fragili, combinata con un giocattolo, ha realizzato Mugen Pop Pop, un giocattolo in cui si fanno scoppiare le bolle. È stato un grande successo nei negozi. I dati non hanno niente a che vedere con il suo successo. Anche se sono solo bolle di plastica da scoppiare, è fantastico per ammazzare il tempo,quindi passatelo tra di voi e giocateci. (Applausi)

3:35Comunque, si continua a tirare fuori idee inutili. Pensate a idee semplici, tutti quanti. Se basate le vostre idee sull'analisi dei dati e sapete a cosa puntare, finirete per pensare troppo, senza produrre idee nuove. Anche se sapete qual è il vostro obiettivo, pensate a idee liberamente come lanciare freccette a occhi chiusi. Facendo questo, sicuramente farete quasi centro. Almeno una volta. Quella è l'idea da scegliere. Così facendo, quell'idea avrà richiesta e non solo. Sarà nuova. Ecco come si pensa a idee nuove.

4:09Non deve essere per forza il Shiritori; ci sono diversi metodi. Si devono solo scegliere parole a caso. Si può sfogliare un dizionario e scegliere parole a caso. Per esempio, si possono prendere due lettere a caso vedere il risultato o andare in negozio e collegare nomi di prodotti con quello a cui volete pensare.Lo scopo è mettere insieme parole a caso, non informazioni sulla categoria a cui state pensando.Facendo questo, si raccolgono gli ingredienti per l'associazione di idee e si formano connessioni che producono idee nuove. Il grande vantaggio di questo metodo è il continuo scorrere di immagini. Perché si pensa a una parola dopo l'altra, l'immagine della parola precedente è ancora presente e si collegherà automaticamente alle parole seguenti. Inconsciamente, un concerto si collega allo spazzolino e la roulette ad un cappello. Non ve ne rendete neanche conto. Potete tirare fuori idee altrimenti impossibili.

5:05Questo metodo non vale solo per i giocattoli. Si possono mettere insieme idee per libri, app, eventi, e altri progetti. Spero che lo proverete. Ci sono futuri che nasceranno dai dati. Tuttavia, usando questo stupido gioco chiamato Shiritori, non vedo l'ora di vedere il futuro che creerete, un futuro che non potete neanche immaginare.

5:31Grazie infinite.

5:33(Applausi)

Translated by Anna Cristiana Minoli
Reviewed by Giulio Calza

http://www.ted.com/talks/shimpei_takahashi_play_this_game_to_come_up_with_original_ideas/transcript?language=it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog