Zecharia Sitchin: Guerre Atomiche al Tempo degli Dei

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Zecharia Sitchin: Guerre Atomiche al Tempo degli Dei

Fu proprio con le guerre degli Dei che ebbero inizio le guerre dell'Uomo.
Questo è un fatto, non una fantasia.
Zecharia Sitch
in

Migliaia di anni fa la Terra era un immenso campo di battaglia.

I terribili episodi narrati anche dalla Genesi sono la memoria residua di feroci guerre che gli uomini furono indotti a combattere, es­sendo solo pedine nelle mani di esseri superiori giunti da un pianeta lontano, gli Anunnaki, esseri giunti da Nibiru, dodicesimo pianeta del Sistema Solare.

A loro si devono i più grandi cataclismi nella storia dell'umanità, dal Diluvio alla pioggia di fuoco su Sodoma e Gomorra.

Furono guerre combattute dai loro "schiavi" umani, sino al crollo dello spazioporto del Sinai, distrutto da armi nucleari tattiche utilizzate nel campo di guerra. Oggi le foto dai satelliti mostrano chiaramente le tracce di quelle esplosioni e la zona è coperta di nerissime ceneri laviche. Ma nel Sinai non ci sono mai stati vulcani.

Che davvero i grandi sconvolgimenti dell'umanità siano stati causati da extraterrestri?
Che re e faraoni, 4.000 anni fa, fossero solo pedine di una lotta tra potenze di un altro pianeta?

Le ricerche di Zecharia Sitchin dicono di si

Un nuovo, imperdibile appun­tamento con il padre dell'archeologia misterica.

Commenta il post