WSJ, Europa: tutti pazzi per le obbligazioni spazzatura

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

WSJ, Europa: tutti pazzi per le obbligazioni spazzatura

Più di 1 miliardo di euro. È la clamorosa cifra immessa negli investitori nei fondi obbligazionari ad alto rendimento (high yield) nell’ultima settimana di gennaio. Lo riferisce il Wall Street Journal citando i dati di JP Morgan. Un ammontare totalmente fuori scala a fronte di una media settimanale di appena 95 milioni registrata negli ultimi quattro anni, ovvero dall’avvio delle rilevazioni da parte della stessa banca.

Ad alimentare il fenomeno, nota il WSJ, sarebbe stato l’annuncio del numero uno della BCE Mario Draghi dello scorso 22 gennaio che ha aperto la strada al quantitative easing europeo. Si tratterebbe, in altre parole, del medesimo meccanismo già sperimentato negli Usa dove l’implementazione della politica monetariaespansiva ha determinato una corsa agli alti rendimenti garantiti dai cosiddetti high yield (ojunk) bonds (obbligazioni spazzatura). Secondo il data provider Markit iBoxx, citato ancora dal Wall Street Journal, i titoli europei ad alto rendimento (classificati come speculative grade) offrono un interesse medio del 4,2%, ovvero 300 punti base in più rispetto ai titoli ad elevato rating (investment grade) che si fermano a quota 1,2%.

Foto: Allan Ajifo (www.vpsi.org, Wikimedia Commons)

Matteo Cavallito @ cavallito@valori.it

Fonte: www.valori.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: