NY Fed: gli americani sono sempre più indebitati

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

NY Fed: gli americani sono sempre più indebitati

Più debiti, soprattutto per automobili e università. È il trend che accompagna i consumatori americani e che emerge dalla fotografia della Federal Reserve Bank of New York. Lo riferisce, tra gli altri, il Los Angeles Times. La crescita – 117 miliardi nell’ultimo trimestre del 2014, +1% rispetto al terzo quarto dell’anno – fa salire le pendenze a 11,83 trilioni di dollari, una cifra ancora inferiore (6,7% in meno) al picco di 12.700 miliardi registrato nel terzo trimestre 2008.

Interessanti le cifre relative alle insolvenze. Il tasso di “sofferenza” (rate non pagate da oltre 90 giorni), ricorda il Los Angeles Times citando ancora il rapporto, resta complessivamente invariato attorno al 4,3%. Ma mentre il comparto dei mutui registra una riduzione (ora si viaggia al 3,1%) il tasso sui finanziamenti agli acquisti delle automobili è salito dal 3,1 al 3,5%. Sempre più problematico, nota il quotidiano, il contesto dei prestiti agli studenti universitari che, nel periodo in esame, ha visto il proprio tasso passare dall’11,1 all’11,3%. Il peso complessivo deldebito studentesco Usa è di circa 1,2 trilioni di dollari.

Fonte: www.valori.it

Foto: Johan Fr Øhman (Wikimedia Commons)

Matteo Cavallito @ cavallito@valori.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: