Matteo Renzi imbecille. E’ virale!

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Matteo Renzi imbecille. E’ virale!

Lo ha lanciato il Vice Presidente del Senato, Maurizio Gasparri, ed immediatamente è diventato virale, forse perché si tratta di una banale verità.

Chiariamo subito che Gasparri ha twittato in quel modo in risposta ad una uscita del nostro Presidente del Consiglio che definire “ imbecille” è un insulto agli imbecilli.

Matteo Renzi, infatti, non ha nemmeno quel minimo di intelligenza per capire che l’ironia è uno strumento che può essere utilizzato solo dalle persone intelligenti, quindi … non è da lui.

In altre parole: se non possiedi neppure quel briciolo di cervello per capire che tu non sei una persona intelligente … allora sei un vero imbecille. E’ una conclusione assolutamente ineccepibile.

Renzi aveva detto in una trasmissione televisiva che “La Rai non può essere normata da una legge che si chiama Gasparri”. Sì, capisco non vi siete messi a ridere, perché non è una battuta spiritosa, anzi, non è neppure una battuta, ma ciò non fa altro che confermare l’abissale ignoranza del nostro Presidente del Consiglio.

Quando Renzi aveva detto, ancora all’inizio del suo mandato, che il suo riferimento culturale era Maria De Filippi, pensavo fosse una battuta e mi era sembrata pure simpatica.

Oggi invece rabbrividisco al pensiero che non fosse assolutamente una battuta, bensì nient’altro che una semplice verità. Renzi è personaggio da “ Ruota della Fortuna”, o “ Uomini e Donne”, quello è il suo habitat naturale.

Purtroppo invece, fa il Presidente del Consiglio. Cosa da non credere! Povera Italia.

Giancarlo Marcotti

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: