Kazakistan sospende vaccinazione contro il morbillo. Studenti ricoverati dopo la somministrazione

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Kazakistan sospende vaccinazione contro il morbillo. Studenti ricoverati dopo la somministrazione

Il Kazakistan ha sospeso la campagna di vaccinazione contro il morbillo in seguito ad una serie di ricoveri registrati dopo la somministrazione. È quanto riporta in un articolo l'agenzia di stampa kazaka Tengri News.
In un primo momento 18 studenti di un collegio medico in Temirtau, una città nel centro del Kazakistan, sono stati ricoverati con febbre alta. Una simile situazione si è verificata poi a Zhanaozen, dove sono stati ricoverati 30 studenti di scuole superiori e studenti universitari. La condizione di alcuni era così grave che sono stati trasferiti in un reparto di terapia intensiva. Un singolo caso è accaduto in Taraz: uno studente di 16 anni ha perso conoscenza dopo la vaccinazione.
Il ministro dell'Economia del Kazakistan ha comunicato che in seguito agli episodi che si sono verificati la campagna di vaccinazione è stata sospesa fino al 2 marzo, quando saranno ultimate le indagini.

Fonte: www.informasalus.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: