Guerra e verità: in Ucraina 50.000 morti

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Guerra e verità: in Ucraina 50.000 morti

Gli 007 tedeschi smentiscono Kiev: i morti sono 50mila, non 6mila

I media in Germania riferiscono una stima dell'intelligence: il vero numero delle vittime nella guerra ucraina è 10 volte più alto di quanto riportato dalle autorità di Kiev. Redazione martedì 10 febbraio 2015 09:45 rt.com Commenta

da RT.
I media in Germania riferiscono che la stima dei servizi segreti tedeschi sul reale numero delle vittime nella guerra civile in Ucraina abbia raggiunto il numero di 50.000 (fra civili e militari), che è quasi 10 volte più alto di quanto riportato dalle autorità di Kiev.
L'informazione proviene da un colloquio tenuto fra il giornale Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung (FAZ) e una fonte dell'intelligence tedesca.
«I servizi segreti tedeschi ritengono che il probabile numero di morti fra combattenti e civili ucraini sia almeno di 50.000 persone. Questa stima è almeno 10 volte più alta dei dati ufficiali. Le stime ufficiali sono chiaramente troppo basse e non credibili» il giornale ha riferitola scorsa domenica, citando la sua fonte.
Appena un giorno prima della pubblicazione dell'articolo, il presidente ucraino aveva fornito alla comunità internazionale dei numeri completamente diversi.
«Il prezzo pagato dall'esercito ucraino per la difesa della propria terra dagli aggressori è finora di 1.432 vittime. Da Aprile (2014) migliaia di persone, 5.638, sono state uccise, e il numero dei civili aumenta di giorno in giorno» ha detto Petro Poroshenko nel suo discorso alla 51ª conferenza sulla sicurezza di Monaco di sabato 7 febbraio 2015.
Si riferisce che l'esercito ucraino stia riportando le più pesanti sconfitte dall'inizio del conflitto, a partire dalla scorsa primavera. Secondo il rappresentante della milizia di Donetsk, Eduard Basurin, l'esercito ucraino ha perso 1.569 soldati solo nelle tre settimane dall'inizio della nuova offensiva.
La situazione sul campo di battaglia per le forze dell'esercito ucraino è terrificante. Si ritiene che circa 8.000 soldati ucraini siano circondati dalle parti del villaggio di Debaltsevo nel Donbass. Le unità di miliziani hanno bloccato l'unica strada che collega quel fazzoletto di terra al territorio controllato dall'esercito di Kiev.
Tenendo conto di queste pesanti perdite, l'Ucraina si sta preparando a richiamare il più alto numero di riservisti possibile. Si stima che la leva militare del 2015 vedrà 100.000 persone arruolarsi nell'esercito in tre diversi contingenti durante l'anno.
L'impegno nel reclutamento, proprio nel mezzo dell'intensificarsi degli scontri nell'Ucraina orientale, si scontra con una netta perdita di entusiasmo dei potenziali soldati.
Fonte: http://rt.com/news/230363-ukraine-real-losses-german-intelligence/ Traduzione per Megachip a cura di Tullio Cipriano.

Commenta il post