Cyberattacchi contro Pmi Svizzera, rubati mln di franchi

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Cyberattacchi contro Pmi Svizzera, rubati mln di franchi

Le autorità della Svizzera hanno lanciato un allerta a seguito di una pioggia di attacchi informatici contro imprese medie e piccole.

Queste si vedono recapitare e-mail da "sedicenti soci d'affari" che contengono un trojan bancario, un virus che cerca di carpire informazioni sensibili. "In un caso di cronaca, riguardante un'azienda del Canton Friburgo, i pirati informatici sono riusciti con lo stesso trojan a sottrarre un importo a sette cifre", recita un comunicato della centrale elvetica sulla sicurezza informatica (Melani).

L'ente parla di un numero crescente di segnalazioni da parte di Pmi svizzere che comunicano di aver ricevuto per posta elettronica messaggi spam sospetti.

La tendenza a bersagliare le Pmi è legata al fatto che spesso non sono abbastanza protette contro i rischi provenienti dal cyberspazio.

Post: Jules Previ

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: