Tempesta a New York, i meteorologi hanno sbagliato modello

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Tempesta a New York, i meteorologi hanno sbagliato modello

Il National Weather Service degli Stati Uniti non ha azzeccato le previsioni meteo sulla tempesta di neve a New York perché ha usato il modello sbagliato. Secondo quanto riportato dai media Usa, l'impatto e il percorso della bufera è stato infatti determinato sulla base del modello europeo, invece che su quello americano, che è stato aggiornato recentemente e si è rivelato più preciso.

"Il modello americano Global Forecast System (GFS) su questa tempesta è stato più preciso di quello europeo", ha detto il direttore del National Weather Service, Louis Uccellini. Secondo l'European Centre for Medium-range Weather Forecasts (ECMWF) la tempesta doveva arrivare circa 100 miglia più a ovest di quanto è poi avvenuto, e questo è stato il motivo delle previsioni errate per quanto riguarda la città di New York.

http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1016038/Tempesta-a-New-York-i-meteorologi-hanno-sbagliato-modello

Commenta il post