Napoli: farmaci venduti per strada

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Napoli: farmaci venduti per strada

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sequestrato 300 confezioni di farmaci illegali denunciando un uomo e una donna, entrambi 52enni ucraini, che li vendevano su un marciapiede del corso Arnaldo Lucci. Tra i farmaci sequestrati antibiotici, analgesici, decongestionanti nasali, antinfiammatori, antistaminici e persino ansiolitici e antidepressivi, venduti senza prescrizione medica.
Secondo quanto accertato dagli investigatori, i venditori ambulanti improvvisavano anche indicazioni mediche e posologie, mettendo a disposizione anche pillole per intossicazione da droghe.
È inoltre emerso dagli accertamenti che su nessuna scatola era presente l'approvazione dell'Aifa: erano infatti medicinali contrabbandati dall'Ucraina all'Italia, costituendo un serio pericolo per la salute pubblica. I militari hanno sequestrato complessivamente circa 300 confezioni, suddivise in 27 tipi di farmaci. Sono ora in corso altri accertamenti per ricostruire i canali illegali di approvvigionamento della merce.

Fonte: www.informasalus.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: