Il glifosate dato lungo le strade fa ammalare di cancro!

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Il glifosate dato lungo le strade fa ammalare di cancro!

Diserbanti tossici lungo le strade italiane, la "primavera" dell'Anas e i rischi per salute e ambiente

di Antonella Loi

Erba secca e gialla al posto del verde e quei piccoli fiorellini bianchi che in primavera spuntano nelle banchine e cunette a bordo strada sono ormai un ricordo. Ai lati delle statali e delle provinciali, da un paio d'anni a questa parte, infatti, assistiamo all'irreale rinsecchimento della vegetazione: il giallo persistente che stride con il verde rigoglioso delle colline e delle valli del Belpaese è causato dai diserbanti, che l'Anas - ma anche Autostrade Spa, Ferrovie e altri enti gestori - usa per semplificare e ridurre i costi delle operazioni di decespugliazione.

Sostanze chimiche al posto dello sfalcio
insomma. Secondo quanto ammesso dallo stesso gestore delle strade in un suo comunicato stampa, il diserbante utilizzato, è "solitamente a base di glyphosate" che è materia prima di numerosi prodotti usati anche in agricoltura. Il più diffuso è il "Roundup", prodotto dalla multinazionale americana Monsanto, sul quale pesa più di un dubbio circa la "biodegradabilità" e la capacità di non lasciare "residui tossici dopo la sua applicazione", come sostenuto dall'Anas. Per l'Ente, insomma, l'uso del prodotto non causa danno alcuno.

di Antonella Loi

Commenta il post