South Stream, Renzi: "Blocco Putin non ci preoccupa"

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

South Stream, Renzi: "Blocco Putin non ci preoccupa"

"ll progetto South Stream era fortemente contestato e condizionato dalla procedura di infrazione Ue, un progetto che noi non consideriamo fondamentale per l' Italia, quindi la decisione di bloccarlo non è un elemento di preoccupazione". Cosi Matteo Renzi da Algeri sullo stop di Putin al progetto.

"C'è poi il tema - sostiene il premier - di scelte strategiche con la Russia, i Paesi dell'Est e i Paesi africani, così come l'amicizia strategica che ci lega all'Algeria e porta l'Eni e l'Enel ad essere realtà importanti"

Dopo la minaccia del presidente russo Vladimir Putin di sospendere il progetto del gasdotto South Stream (se Bruxelles "non vuole lo sviluppo del progetto South Stream, beh non sarà sviluppato") , Saipem, la controllata di Eni che ha vinto la gara d'appalto per costruirne la prima linea, smentisce di aver avuto indicazioni per uno stop.

Postato da Jules Previ

Commenta il post