Le rinnovabili sono la prima fonte energetica in Scozia

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Le rinnovabili sono la prima fonte energetica in Scozia

Superando il nucleare per la prima volta in assoluto, le energie rinnovabili diventano la prima fonte di energia elettrica prodotta inScozia. Lo segnala il quotidiano The Scotsman citando gli ultimi dati del Department of Energy & Climate Change (DECC) del Governo britannico relativi al primo semestre dell’anno. Il comparto – che comprende i settori del solare, dell’eolico, dell’idroelettrico e delle biomasse – ha generato un ammontare totale di 10.3 terawatt, il 32% in più rispetto alle altre fonti energetiche. Ilnucleare si è fermato a quota 7,8 TWh contro il 5,6 del carbone e l’1,4 del gas.

I dati suscitano ovviamente l’entusiasmo degli ambientalisti. Ma il successo del settore fa comunque i conti con qualche problema irrisolto. Sotto la lente degli osservatori, in particolare, c’è il ruolo dell’eolico che, da solo, ha prodotto energia elettrica per complessivi 6,3 TWh, un quantitativo, rileva il direttore di WWF Scotland, Lang Banks, ripreso da The Scotsmam, sufficiente a soddisfare le richieste energetiche di tre milioni di case nel Regno Unito. Il problema, nota però Linda Holt, portavoce di Scotland Against Spin, un’associazione che si oppone alla diffusione delle pale eoliche nel Paese, è che l’energia del vento risulterebbe in ogni caso troppo intermittente per garantire una fornitura sicura e costante. Il dibattito tra i costi (i sussidi) e i benefici (la riduzione delle emissioni) resta ovviamente aperto.

Foto: StaraBlazkova (Wikimedia Commons)

Fonte: www.valori.it

Matteo Cavallito @ cavallito@valori.it

Commenta il post