La ”mafia” alla vaccinara -

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

La ”mafia” alla vaccinara -

E’ cosa dura da digerire, ma occorre proprio dare ragione a Giuliano Ferrara che, intervenuto a Ballarò, ha ben sottolineato come questa storia della “mafia a Roma” sia al massimo una volgare storiaccia di un pugno di criminali di periferia, di corrotti politicanti e di burocrati tangentari: altro che “mafia”.
E’ sufficiente prendere atto che questi “mostri della corruzione” alla vaccinara trattavano tangenti con politicanti di destra e sinistra, sotto l’egida della Lega Coop, per lucrare su un campo rom o sulla pulizia di un mercato all’Esquilino, per tracciare bene l’identikit di tali operatori del malaffare.
Da condannare e reprimere, certo, e con serietà e durezza, ma non certo da canonizzarli come boss o sottopancia di mafia, ‘ndragheta, camorra.
Ripetiamo: qui qualcuno – con i soliti media della disinformazione a fare da tromboni – ha voluto equiparare il traffico internazionale della droga, o gli appalti per l’Expo milanese o il Mose veneziano, con la pulizia di un mercato rionale… Tirando fuori dal cilindro un altro paio di arresti tra adepti o prossimi alla 'ndrangheta.
Ma, si dirà, lo scandalo è “politico”.
E chi lo nega? I partiti – di centrodestra e di centrosinistra, gli ex pdl e i tuttora pd – sono stati trovati con le mani nel barattolo di marmellata. Nihil sub sole novi. Un motivo in più, anzi, per mandare tutti a casa.
Ma – e questa è la domanda chiave che ci si dovrebbe porre – perché sono stati presi quattro delinquenti che si riunivano in un distributore di benzina e sfornavano mini-mazzette a gogo ad assessori e consiglieri di ambedue i fronti politici per ottenere mini-appalti per montare un caso di rilevanza nazionale e internazionale? E a chi giova uno scandalo così fatto?
E perché la Procura di Roma si è prestata a una tale manovra gonfiando dei reati di criminalità comune fino a farli apparire il clou della corruzione “mafiosa” (sic) in Italia?
Chi sta usando ogni mezzo per mettere le mani su Roma? - See more at: http://www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=23648#sthash.8jkyu0Xh.dpuf

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: