Compravendita di voti da Russia e Qatar per ottenere i Mondiali 2018

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Compravendita di voti da Russia e Qatar per ottenere i Mondiali 2018

Compravendita di voti da parte di Russia e Qatar per ottenere i Mondiali del 2018 e del 2022. E’ la nuova accusa che arriva dall’Inghilterra, sulla base di un dossier che è stato consegnato anche alla House of Commons e che è stato compilato sulla base delle informazioni di ex agenti dell’MI6, ingaggiati per spiare i rivali.

L’inchiesta condotta dalla Fifa scagionava i due paesi e puntava il dito proprio contro l’Inghilterra.

Secondo il “Sunday Times”, il database fornito dall’Intelligence conterrebbe affermazioni “incendiarie” sulla condotta di Qatar e Russia.

Il Qatar avrebbe ‘comprato’ il sostegno del membro thailandese della Fifa Worawi Makudi, concedendo cospicui investimenti alle sue società ed ottenendo il voto del rappresentante di Cipro Marios Lefkaritis grazie all’acquisto di un suo terreno per 33 milioni di euro. Inoltre ci sarebbe dietro un super-accordo che prevede una collaborazione tra Qatar e Russia per l’estrazione e la gestione bilaterale di un giacimento di gas in Siberia.

http://www.calcioweb.eu/2014/11/copravendita-voti-per-mondiali-un-dossier-inchioda-russia-e-qatar/150978/

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: