Dove fare impresa all'estero? I dieci Paesi meno corrotti al Mondo

Dove fare impresa all'estero? I dieci Paesi meno corrotti al Mondo

Ci sono alcuni paesi del mondo in cui gli imprenditori possono svolgere il loro lavoro tranquillamente e con la consapevolezza che i funzionari governativi non chiederanno loro di pagare tangenti per poter continuare a lavorare o dove è possibile avviare un’impresa senza aver bisogno di corrompere diverse persone per ottenere licenze o permessi. Nel mondo ci sono infatti moltissimi paesi dove un imprenditore può svolgere la sua professione tranquillamente ma ce ne sono molti altri dove è praticamente impossibile per colpa delle corruzione generale. A tal proposito, nel 2013, è stata stilata una lista dei paesi più virtuosi del globo e che potrà servire da spunto per tutti coloro che voglio provare a fare impresa all’estero.

Ecco quali sono i dieci paesi meno corrotti di tutto il mondo:

  1. Danimarca

  2. Nuova Zelanda

  3. Finlandia

  4. Svezia

  5. Norvegia

  6. Singapore

  7. Svizzera

  8. Olanda

  9. Australia

  10. Canada

Questa lista è stata redatta da Transparency International, ossia un'organizzazione non governativa che si occupa di monitorare la corruzione mondiale a livello aziendale e politico e che - ogni anno - pubblica il suo “Corruption Perceptions Index” (Indice di corruzione). Il Transparency International assegna un punteggio che va da 0 a 100 (il massimo possibile) secondo diverse categorie e, prendendo in esame 177 paesi e territori del mondo, meno di un terzo è riuscito ad ottenere poco più di 50 punti. Degni di nota sono infatti i paesi del nord Europa che con Danimarca (punteggio 91), Finlandia, Svezia e Norvegia dominano la classifica e completano una top five in cui si vede come unico paese extra europeo la Nuova Zelanda.

E l’Italia dove si situa nella classifica? Purtroppo non siamo orgogliosi di dire che si trova al 69esimo posto ossia dopo moltissimi paesi dell’Europa, dell’Africa, dell’Asia e del mondo arabo. Ovviamente l’Italia non è agli ultimissimi posti della classifica come Somalia, Corea del Nord, Afghanistan, Sudan, Libia, Iraq, Uzbekistan o Siria, ma non è sicuramente tra i migliori paesi del mondo dove avviare un business e fare impresa per via del suo altissimo tasso di corruzione.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog