Stefano Montanari: Maratona!

Se il dottor Stefano Montanari con il suo libro sulla maratona sottotitolato "come correre per la bellezza di 42 chilometri e vivere felici" si è posto l'obbiettivo di avvicinare le persone alla corsa, direi che c'è pienamente riuscito.

Facile, estremamente leggibile e a tratti ammiccante, la sua esposizione si rivolge, con un linguaggio fatto di estrema semplicità, a quell'enorme platea che è oggi rappresentata da migliaia e migliaia di persone. Non è tanto un'opera dai contenuti tecnico-scientifici quanto, invece, ricca di buoni consigli per coloro che si vogliano avvicinare a questa splendida ed avvincente attività, consigli che spaziano anche su argomenti come alimentazione e salute, preziosi anche per chi non ha alcuna intenzione di mettersi a correre.

Molto documentata ed affascinante la parte dedicata alle origini più lontane delle gare di corsa, utili ed essenziali tutti i consigli rivolti a come vivere in maniera sana attraverso questa forma di attività fisica.
Mi piace inoltre sottolineare come sento di essere in piena sintonia e di condividere tutti i riferimenti all'inutile ricorso ai tanti farmaci, leciti ed illeciti, verso i quali anche questo variegato mondo amatoriale si sente attratto.

A parte l'aspetto legato all'etica sportiva e a quello che si deve riferire al bene per la salute voglio rimarcare come solo attraverso l'allenamento, una vita sana e tanto impegno sono riuscito a portare gli atleti da me assistiti a grandi traguardi. Questo è oltretutto motivo di grande orgoglio.
Grazie Stefano, credo di poter dire che tu con questa tua opera abbia toccato le corde giuste... A me, a mano a mano che mi inoltravo nella lettura, hai fatto venir voglia di correre... perchè correre è vita, correre è salute e, soprattutto, correre è bello come evidenzi nel sottotitolo e le sensazioni che provo correndo sono enormemente gratificanti. E questo è il mio e il tuo messaggio.

Prof. Luciano Gigliotti - responsabile nazionale maratona

Torna alla home