Draghi: tre, due uno … mezzo, un quarto, un ottavo …

Draghi: tre, due uno … mezzo, un quarto, un ottavo …

“Guardate che lo tiro fuori, guardate che lo tiro fuori” è questa la minaccia di Draghi. Ma cosa dovrebbe tirar fuori? Come cosa? IL BAZOOKA!!!

Il temutissimo bazooka che nessuno ha mai visto, ma sul quale girano le voci più fantasiose, come ad esempio che sia più distruttivo di una bomba atomica!

Il mercato non ci crede, ma fa finta, ed allora il cambio Euro/Dollaro scende fino a quota 1,27 cioè bastano solo 1,27 dollari per avere un euro. Solo?????

Ma se Apple da sempre utilizza il cambio di 1 ad 1, così, tanto per avvantaggiare gli europei che sono tanto stupidi da comprargli ugualmente con un semplice sovrapprezzo del 27% i suoi iPhone, iPad, iMac e chi più ne ha più ne metta.

Ora però Draghi ha detto basta, salirà anche lui su un elicottero, lo riempirà di euro e dall’alto comincerà a far piovere sulle nostre città banconote da 500, quelle che gli italiani (onesti) hanno visto solo su internet.

Intanto ha già cominciato a darli alle Banche che con quei soldi devono comprare i titoli dello Stato … ehm pardon … scusate … devono supportare le aziende che investono, fanno profitti e creano posti di lavoro. Oggi ne abbiamo un’infinità di aziende con queste caratteristiche.

Sì, ogni tanto quelle Banche comprano anche qualche titoluccio dello Stato, che, sia ben chiaro, non è debito pubblico, ma investimento pubblico atto a sviluppare la crescita.

E poi così si alimenta anche la fiducia perché le aste dei nostri vari Bot, Btp, Cct, Ctz e compagnia cantante non vanno mai deserte, anzi!!! La richiesta è sempre estremamente superiore all’offerta, tutti vogliono i titoli del nostro debito, vanno proprio “a ruba”.

Voglio vedere se appena Draghi metterà in opera il suo piano l’economia non ripartirà! Basta solo stabilire quando, ma il conto alla rovescia è già cominciato: tre, due, uno … mezzo, un quarto, un ottavo …

Giancarlo Marcotti

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog