Arriva Kuro l’hamburger nero di Burger King. In Giappone la catena di fast food tinge pane, salsa e formaggio

Burger King in Giappone si tinge di nero. L’offerta di panini si è arricchita di tre hamburger caratterizzati da ingredienti completamente dark: il pane, il formaggio e anche la salsa. La colorazione è ottenuta dall’aggiunta di carbone di bambù (diffuso nella cucina giapponese) al pane e al formaggio, e nero di seppia alla salsa.

La campagna è stata inaugurata nel 2012 con il Premium Kuro Burger (kuro significa “nero” in giapponese) che offriva un panino con pane e ketchup neri. L’anno scorso è arrivato il Kuro Ninja, che aveva, in più rispetto al precedente, una fetta di bacon che fuoriusciva da un lato, a ricordare una lingua.

Quest’anno la catena di fast food presenta due nuove proposte che hanno anche il formaggio scuro e la carne è insaporita con pepe nero. Il primo hamburger, Pearl, è farcito con hamburger di manzo, formaggio e salsa e viene venduto a 3,5 euro; l’altro, Diamond, è più grosso, costa 5 euro, e contiene anche lattuga, pomodoro, cipolla e le solite guarnizioni.

Anche gli ultimi nati in casa Burger King Giappone, sono, come i precedenti, un’edizione limitata, che sembra però essere molto apprezzata dai clienti della catena.

Fonte: http://www.ilfattoalimentare.it/burger-king-kuro-nero.html

Torna alla home