Allerta ormoni in maiale danese e Salmonella in polli francesi

Ormoni in maiali dalla Danimarca e Salmonella in polli francesi… Ritirati dal mercato europeo 56 prodotti.
Nella settimana n°27 del 2014 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi sono state 56 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano).
L’elenco comprende tre allerta: la prima per Listeria monocytogenes in tartare di salmone refrigerato dalla Spagna; ormoni sintetici (DES: dietilstilbestrolo) in carne di maiale dalla Danimarca; Salmonella typhimurium in carcasse di polli congelati dalla Francia.
Pollo iStock_000019360537_Small
Salmonella typhimurium in carcasse di polli congelati dalla Francia
Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: eccesso di istamina in lombi di tonno pinna gialla (Thunnus albacares) refrigerati dalla Spagna; sospetto di Shiga tossina, prodotta dal gruppo Escherichia coli, in carni refrigerate provenienti da Argentina; presenza di Listeria monocytogenes in salmone refrigerato dalla Polonia. Tra i lotti respinti alle frontiere l’Italia segnala: presenza di insetticida (clorpirifos-metile) in ceci dall’Argentina; mercurio in calamari congelati (Dosidicus gigas) dal Perù.
Questa settimana tra le esportazioni di prodotti italiani in altri Paesi la Slovenia ha lanciato tre allerta per migrazione di cadmio e di piombo in tre lotti di set di bicchieri dipinti di origine sconosciuta, via Italia; l’Austria segnala la presenza di Salmonella Senftenberg in farina di soia destinata a mangimi.
Valeria Nardi
http://www.ilfattoalimentare.it/allerta-ormoni-maiale.html

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog