Dimagrire restando seduti

Esiste un esercizio di respirazione Pranayama (Kapalabhati o Cranio Lucente) che, se eseguito per 5-10 minuti al giorno, riduce notevolmente la cintura e il gonfiore addominale. L’esecuzione di questa pratica è semplice: seduti in una posizione comoda, su una sedia, la schiena rimane eretta, le spalle non si muovono, la testa è diritta.
Il respiro è il motore unico e assoluto dell’esercizio.
Nella fase di INspirazione rilasciate la cintura addominale, il ventre forma una sporgenza. Subito dopo, ESpirando, contraete bruscamente i muscoli della pancia contro la colonna vertebrale; questa contrazione provoca l’espulsione di tutta l’aria che si ha in circolo.
Rilasciate la pancia subito dopo, automaticamente si produrrà una nuova inspirazione passiva e così via...
Contraete la pancia contro la colonna in espirazione e gonfiate la pancia in inspirazione.
L’IN deve durare almeno tre volte il tempo dell’ES.
Kapalabhati può essere eseguito in modo lento (i principianti) medio o veloce (per coloro che sono già pratici), è un potente disintossicante dell’intestino: lo regolarizza nelle sue funzioni e rende l’addome piatto, eliminando le cosiddette “maniglie dell’amore”, oltre a rinforzare tutta la muscolatura vertebrale della zona lombo-sacrale. È un vero maestro di bellezza, oltre a ridurre il grasso superfluo, tonifica e rende luminosa la pelle del viso.
Consigli: farsi guidare da un insegnante di Pranayama al fine di non automatizzare errori di esecuzione dell’esercizio che potrebbero renderlo inefficace. - See more at: http://www.laltramedicina.it/tradizioni-mediche/552-dimagrire-restando-seduti.html#sthash.EnfOTQ31.dpuf

Dimagrire restando seduti
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog